Nodi al pettine: un posto nel mondo

Nodi al pettine: un posto nel mondo

Nodi al pettine, di Marie-Aude Murail, Edizioni Giunti, 2011
Età di lettura: dagli 11 anni

Vuoi prenderlo in prestito? Usa Il Cercalibri


Nodi al pettine racconta la storia di Louis Feyrières è un ragazzo di quattordici anni, obbligato dalla scuola a svolgere uno stage per una settimana in un luogo a sua scelta. La nonna gli suggerisce la sua parrucchiera di fiducia, solita prendere come apprendisti i giovani delle scuole professionali.

Louis non è molto convinto, ma alla fine accetta, del resto non ha molta altra scelta.

Al Maïté Coiffure,  Louis conosce personaggi strani: la signora Maïté, proprietaria del negozio e donna burbera, segnata per sempre dagli eventi della vita, Philippe – Fifi – un giovane gay molto ironico e innamorato di un ragazzo malato, Clara, bellissima ragazza vittima di un fidanzato violento che non sembra intenzionato a lasciarla in pace, e Garance, una diciassettenne apprendista che non ha voglia di fare molto della sua vita.

All’inizio Louis si sente fuori posto in mezzo a questa gente, ma, mano a mano che la settimana di stage giunge al termine, il ragazzo capisce che quello potrebbe essere il suo posto.

Ma che può fare? Quali reali possibilità ha di poter frequentare la scuola professionale per parrucchieri? Semplicemente, non ne ha.

Lo stage finisce e lui dovrebbe riprendere la sua vita di tutti i giorni, ma il legame con il Maïté Coiffure è così radicato in lui che decide di crearsi una doppia vita, all’insaputa dei genitori, della scuola e dei dipendenti stessi del negozio. Il suo piano però non regge e dopo due settimane, infatti, Louis viene scoperto.

Tuttavia la reazione degli adulti non è tragica: Louis si impegna a frequentare la scuola e in cambio il Maïté Coiffure si impegna a offrirgli un tirocinio di due pomeriggi a settimana. Inoltre se tutto dovesse andare come stabilito, l’anno successivo potrebbe frequentare la scuola professionale che desidera molto.

Sembrerebbe andare tutto bene, ma quando il padre, un chirurgo affermato che ha ben altre aspirazioni per il figlio, scopre la verità tutto crolla. O forse, si tratta solo di una “tempesta prima del “sereno“.
Del resto i genitori vogliono solo la felicità per i loro figli e se Louis è felice come parrucchiere

Temi trattati: sogni, aspirazioni, rapporto padre-figlio, amicizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *