Nebbia in agosto

Nebbia in agosto

Nebbia in Agosto. La storia vera di Ernst Lossa che lottò contro il nazismo, di Robert Domes, Mondadori, 2008
Età consigliata: 14 anni

Vuoi prenderlo in prestito? Usa Il Cercalibri


Nebbia in Agosto. La storia vera di Ernst Lossa che lottò contro il nazismo, di Robert Domes

«Nebbia in Agosto» è la vera storia di Ernst Lossa, un bambino tedesco appartenente ad una famiglia di origine nomade, più comunemente detti zingari, quella brutta parola con la “Z”, come ripete sempre Ernst nel corso della storia.

Ha la sfortuna di nascere nel luogo sbagliato, nel momento sbagliato: nella Germania nazista durante le leggi razziali.

Nel 1933, a soli 4 anni Ernst viene separato dalla famiglia e mandato in un orfanotrofio dove tutti sono severi con lui.
Là inizia a scoprire le assurdità del partito nazista di volere una società perfetta.

Poi viene trasferito in un riformatorio, e quando il dottore lo giudica ‘irrecuperabile’ viene ancora trasferito in un manicomio, dove ci sono i diversi, gli sbagliati che la società non vuole.

Ernst ha 12 anni, e si prende una cotta per una ragazza dell’istituto, ma farà anche delle scoperte raccapriccianti sul progetto di eutanasia dei nazisti.

«Nebbia in Agosto» è un libro che fa emozionare e riflettere, in memoria di Ernst e di tutti gli innocenti vittime della follia umana.

Questo libro è stato presentato al gruppo di lettura di ragazzi della Biblioteca Sandro Penna, in occasione della «Giornata della Memoria 2018».

 

Lascia un commento